Contenuti

La musica cura – Cura la musica

Seminari interdisciplinari sugli effetti curativi della Musica e sulle tecniche musicali

Isola d’Ischia – Comune di Lacco Ameno – Villa Arbusto

La proprietà curativa della musica è conosciuta fin dai tempi più antichi dell’umanità ed è ricollegabile in più punti a miti e cosmogonie di tutte le civiltà. E’ famoso ad esempio l’episodio della Bibbia in cui David, col suono dell’arpa, libera il re Saul dallo spirito maligno. Nell’antica Grecia la storia di questa pratica non rimane solo nell’ambito mitologico e poetico (Orfeo, Ulisse, Oracolo di Delfi), ma entra anche nel pensiero speculativo (Pitagora, Platone, Aristotele, Teofrasto) fornendo la base di una teoria musicoterapica che ha avuto cultori anche nel corso delle epoche più moderne.

I seminari di Villa Arbusto intendono pertanto contribuire alla diffusione delle pratiche musicali finalizzate al benessere delle persone e delle comunità, fornendo ai partecipanti occasioni di incontro, ricerca, riflessione e sperimentazione.

L’approccio è interdisciplinare e gli aspetti teorici cercheranno un esito applicativo nelle pratiche di laboratorio, dalle quali l’elaborazione teorica riceverà nuovi stimoli. L’esperienza del fare musica è quindi nello stesso tempo asse portante e obiettivo dei seminari.

Le discipline principali messe in campo sono: l’antropologia (Ugo Vuoso), la musicologia antica (Angelo Meriani) e quella moderna (Giuseppe Camerlingo), la psicoanalisi (Emilia Cece).

I laboratori saranno condotti da Fiorella Orazzo (Bagni sonori e Orff-Schulwerk).

I luoghi – La Villa Arbusto (Lacco Ameno – Ischia), così detta dal toponimo della località documentato fin dal ‘600, è situata in incantevole posizione panoramica sull’altura prospiciente la piazza S. Restituta, di fronte al promontorio di Monte di Vico, il sito dell’acropoli di Pithecusae. È la sede del Museo Archeologico.

In sintesi

Obiettivi:

  • Ricerca
  • Formazione
  • Promozione di lavoro giovanile qualificato
  • Disseminazione culturale

Destinatari:

  • Musicisti e musicoterapeuti
  • psicoanalisti e psicologi
  • insegnanti e pedagoghi
  • Interessati e appassionati

(Operatori dell’area socio-educativa e socio-sanitaria

Insegnanti, educatori/trici di Asili nido e Scuole materne

Musicisti

Laureati, diplomati, laureandi, diplomandi in:

Area sanitaria

Area umanistica e Sociologia

Servizio Sociale

Scienze Motorie (o diploma ex – Isef)

Accademia di Belle Arti

Accademia Nazionale di Arti Drammatiche

Accademia Nazionale di Danza

Conservatorio di Musica (o Istituti Musicali pareggiati).

 Contenuti:

  • Antropologia
  • Psicoanalisi
  • Musicologia
  • Laboratorio musicale

 Contenuti specifici

Ritmo e catarsi

Il ritmo nella musica greca antica

Teofrasto e la catarsi

Eventi traumatici, Ripetizione e Catarsi

Tecniche musicali. Percezione del ritmo e dell’armonia.

Antropologia della musica ed esperienze musicali relative ad eventi traumatici.

Gli effetti terapeutici della musica nei riti di possessione.

Memoria e oblio nell’esperienza musicale.

Gesto e voce

Attività

Laboratorio musicale: Schulwerk metodo Orff-Schulwerk

Proiezione di filmati

Concerti

Gruppi di lavoro, sperimentazione e programmazione

Caso concreto di patologia curata con musicoterapia

Tavola rotonda: Lo stato attuale e gli sviluppi della musicoterapia

Programmazione

Programma dettagliato 2016 >>>

Commenti chiusi